Latest News

2000 – 2005: Una verticale con alcuni produttori ticinesi

L’invito ci è arrivato da parte di un gruppetto di viticoltori e produttori ticinesi, lo scopo era quello di valutare lo sviluppo dei loro vini prodotti tra le annate 2000 e 2005. Con grande piacere partecipiamo a questi incontri sempre molto interessanti sotto il piano didattico e che ci aiutano a migliorare le nostre capacità degustative. Per contro i produttori apprezzano i nostri commenti positivi o negativi, ma sempre con un fine costruttivo. Piccole aziende che nell’ultimo decennio hanno registrato una costante crescita di qualità e che contribuiscono alla ricchezza del panorama viticolo cantonale.

Enologi, viticoltori e sommeliers concentrati nella discussione

Alla serata hanno con noi partecipato i produttori Giorgio Rossi, Raffaele e Nicola Marcionetti, Enrico Trapletti, Vincenzo e Marco Meroni, Bruno Bernasconi (enologo presso la Tamborini), Cristina Monico (enologa presso Fattoria Moncucchetto), il viticoltore Mauro Giudici-Della Ganna, il sommelier Marco Pedrini e l’appassionato Lauro Nembrini.

Tutto è pronto, le bottiglie sono coperte e la degustazione può iniziare.

Le annate in degustazione sono sei. La quantità dei vini, per ognuna, varia a seconda della disponibilità del produttore. Si comincia dal 2000.

1° serie: 2000

1. Biasca Riserva – Fratelli Meroni
2. Ronco dei Ciliegi – Az. Mondò
3. San Zeno Costamagna – Az. Tamborini
4. 36 Trentasei – Az. Gialdi
5. Vindala – Az. Settemaggio

– Cromaticamente questi vini hanno tenuto bene, presentano una giusta evoluzione.

– Sul piano aromatico è più difficile la loro evoluzione, in alcuni è ancora evidente l’effetto dell’affinamento in legno. Soprattutto sul campione nr. 3 la sensazione è intensa e dubitiamo che svanirà nel tempo. Altri sono poco espressivi.

– Al gusto la struttura logicamente varia, sono ancora vivi e presenti ma in ogni caso è consigliabile la loro consumazione.

* Una considerazione va fatta, essendo la prima serie questi vini sono stati degustati a una temperature leggermente bassa.

2° serie: 2001

1. Vindala – Az. Settemaggio
2. Ronco dei Ciliegi – Az. Mondò
3. Riserva da L’Ör – Tenimenti da L’Ör
4. Biasca Riserva – Fratelli Meroni
5. Ros dal Runc – Della Ganna & Bernasconi

– I colori sono di buona intensità e vivacità.

– La qualità aromatica non è esaltante, in alcuni emerge il lato etereo mentre in altri quello vegetale.

– Al gusto mostrano squilibrii sia verso la parte alcolia, tannica o acida. Solo nel nr. 5 troviamo un vino equilibrato, pieno e di corpo.

Un’annata poco omogenea.

Una bella serie da valutare

3° serie: 2002

1. Morcote – Az. Tamborini
2. Ros dal Runc – Della Ganna & Bernasconi
3. Ronco dei Ciliegi – Az. Mondò

Pochi campioni per un millesimo considerato povero, ma che ci riservano sorprese positive.

– I colori sono piuttosto scarichi.

– Gli aromi sono piacevoli e ancora fruttati.

– Al gusto, benchè abbastanza leggeri, hanno equilibrio e una bella finezza, da bere.

4° serie: 2003

1. Ronco dei Ciliegi – Az. Mondò
2. Biasca Riserva – Fratelli Meroni
3. Ros dal Runc – Della Ganna & Bernasconi
4. Culdrée – Az. Trapletti

– I colori sono di media intensità.

– In generale gli aromi sono solari, sotto forma di confitture e mancano di freschezza.

– Sono sulla opulenza nella prima parte della bocca e mancano di vivacità sul finale; in diversi emerge la parte alcolica.

Vini nel pieno rispetto di un millesimo caldo e secco.

Alcool, grasso, dolce, brucia, …, gli appunti di “Ricu” Trapletti

5° serie: 2004

1. Ronco dei Ciliegi – Az. Mondò
2. TI 4 – Az. Mondò, Settemaggio, Trapletti, Corti
3. Culdrée – Az. Trapletti
4. Biasca Riserva – Fratelli Meroni
5. Vindala – Az. Settemaggio

– Buona intensità dei colori su tonalità rubino.

– La parte fruttata da freschezza, alternata a una componente vegetale più o meno marcata a seconda dei vini.

– In bocca presentano una discreta struttura e una fresca vivacità e in alcuni, come il nr. 5, una bella tensione. Da bere nel corso dei prossimi 2 – 3 anni.

6° serie: 2005

1. Vallombrosa Vigneto del Silenzio
2. Culdrée – Az. Trapletti
3. Ronco dei Ciliegi – Az. Mondò
4. Biasca Riserva – Fratelli Meroni
5. Vindala – Az. Settemaggio
6. Ros dal Runc – Della Ganna & Bernasconi

– Qui i colori sono intensi e scuri.

– L’intensità del frutto è evidente e delicatamente alternata alle note fumé, segno che l’affinamento si sta fondendo.

– Al gusto hanno una ricca materia, equilibrio tra alcool e acidità, tannini di bella estrazione e una bella lunghezza finale . Ottimo potenziale. Nessuno vieta di stappare queste belle bottiglie, ma si può tranquillamente attendere ancora …

La conferma di un’annata regolare e omogenea che ci ha permesso di far conoscere i vini ticinesi anche in Francia.

Queste sono piccole aziende che hanno iniziato l’attività negl’anni ’90 in modo del tutto amatoriale. La degustazione, oltre al carattere del millesimo, ha evidenziato, anno dopo anno, una progressiva crescita d’esperienza e qualità.

Per concludere di nuovo un amichevole ringraziamento per la simpatica serata.

Informazioni su Stefano & Giorgio (357 Articles)
Giorgio Buloncelli & Stefano Ghisletta, “sommeliers per passione” Questo spazio vuole essere soprattutto un blog di approfondimento. La nostra idea è quella di scoprire e valorizzare le zone viticole e i viticoltori in grado di esprimere al massimo le caratteristiche territoriali delle singole zone. Vini ottenuti con tecniche agricole ed enologiche che esaltano l’impronta del vitigno, del territorio e la personalità del produttore, infatti la standardizzazione sta generando vini simili in ogni angolo del pianeta, appiattiti nel carattere e incapaci di sfidare il tempo.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: