Latest News

Pommard: Domaine: Vaudoisey–Creusefond

La recentissima degustazione di un Volnay 2005 di Vaudoisey-Creusebond ha riportato ai nostri ricordi la visita che abbiamo fatto a Pommard nell’autunno 2008. In quell’occasione Henri Vaudoisey e sua moglie ci hanno ricevuto con semplicità e timidezza, persone introverse e poco espansive si trovano a loro agio sopratutto nelle loro vigne. I vini che producono sfatano l’idea dei Pommard rustici e duri, esprimendo una struttura vellutata e armoniosa. 

Il domaine copre solo 8 ettari che si sviluppano nelle migliori terre della Côte de Beaune dedicate al Pinot nero e cioè Pommard e Volnay. Dispone di una notevole varietà di territori che sa valorizzare in modo affascinante e personale.

L’insegna all’entrata dell’azienda

Torniamo al Volnay 2005, un semplice “village” ma che vino. Unisce le uve provenienti da due parcelle comunali e da una piccola parcella di Volnay-Carelles 1er cru. In gerere è un vino trattenuto e austero in giuventù, non è il caso per questo 2005. Presenta un’architettura che poggia su tannini di rara eleganza, ha ampiezza, profondità e lunghezza. Gli aromi si distunguono per la freschezza e l’eleganza del frutto: gelatina di lamponi, fragoline di bosco, cassis e ribes sono completate da fini speziature. Un vino che accarezza il palato e che esalta la sapidità del finale. Uno dei primi 2005 che iniziano ad esprimere il carattere dell’annata.

L’etichetta della bottiglia stappata

Altro vino che beneficia dei favori dell’annata è l’Auxey-Duresses 1er Cru Val 2005. Auxey-Duresses è uno dei comuni meno conosciuti della Côte de Beaune, si trova nella vallata che sovrasta Meursault. Questo vino rappresenta quello che può ottenere un grande vignaiolo da un cru sconosciuto, cioè una piccola meraviglia. Un vino che rivaleggia per purezza e per la straordinaria fragranza del suo frutto. I ricordi sono di piccoli frutti di bosco, ciliegie, more, mirtilli e lamponi, accompagnati da note di pepe. La bocca è succosa, i tannini sono vellutati e maturi, la pregevole struttura completa perfettamente ogni sensazione. Finale “gourmande”. Grande piacevolezza per un vino che rappresenta in assoluto uno dei migliori rapporto qualità-prezzo della Borgogna.

Uno dei 1ers crus locali più importanti per Henri Vaudoisey è Pommard Charmots. Grazie all’amico Alex Nussbaumer che, attraverso Vins Motions, commercializza in Svizzera i suoi vini, siamo riusciti a recuperare alcune decine di bottiglie dell’annata 2005 per studiarne con curiosità l’evoluzione. Le prime bottiglie stappate hanno confermato un vino di grandi potenzialà future. Dopo il giusto tempo e la giusta ossigenazione si esprime su un buon piano aromatico secondario: more, lamponi, ciliege nere, sfumature floreali, un tocco minerale, pepe, … L’attacco è vellutato, tonico e diretto, ha profondità e un finale ancora da sviluppare nella sua pienezza, ma per questo basta attendere ancora qualche anno.

Le vecchie bottiglie poste nelle fredde ed oscure cantine

I più alti riconoscimenti sono dovuti a uno de miti: Pommard Epenots. Les Epenots è sicuramente con Les Rugiens il cru più rappresentativo e conosciuto di Pommard. È situato al limite nord, dove si estende ai piedi di una collina con deboli pendenze, su un suolo bruno calcareo. Questo 2002 si presenta in una veste scarica e tendente al granato ma con una bella vivacità di colore. Il vino è entrato in una fase molto espressiva, il ventaglio di aromi è ampio e maturo: sfilano in successione note di ciliegie nere, rosa canina, pepe rosa, liquirizia. La componente speziata è equilibrata ed intrigante, sembra infatti di sostare in un mercato orientale: curry, chiodi di garofano, incenso, cannella, … Al gusto è suadente e vellutato, un vino che si distingue per classe e finezza, il finale è vivo e piacevolmente minerale. Una grande versione.

Per comprendere il livelo qualitativo del produttore bisogna assaggiare sopratutto le “piccole” annate, ecco allora questo Pommard 1er cru Poutures 2001. Les Poutures si trovano nella bassa collina a ridosso dell’abitato nel settore sud, quello che si estende in direzione di Volnay. Anche se l’annata non è di quelle memorabili il vino dà piena soddisfazione, improntato più sulla finezza che sulla potenza. Si esprime, dapprima, su note di cuoio ed eteree, poi l’ossigenazione porta alla luce sfumature di violetta, buoni aromi fruttati, liquirizia e speziature ben integrate nel complesso. L’attacco è morbido, la trama tannica è di nobile estrazione e sostenuta da una bella freschezza che allunga un picacevole finale minerale.

Queste note vi danno un primo contatto con dei vini da scoprire, approfondire ed apprezzare.

“Appellations” prodotte
Premiers Crus: Auxey-Duresses le Val – Pommard Charmots – Pommard Epenots – Pommard Poutures
Villages: Auxey-Duresses blanc – Meursault les Marcausses blanc – Meursault Les terres blanches – Pommard Croix Blanche – Volnay

Vaudoisey Creusefond (Henri Vaudoisey)
16 route Autun 21630 Pommard
(33) (0) 3 80 22 48 63
E- mail :
vaudoisey-creusefond@wanadoo.fr

 

Informazioni su Stefano & Giorgio (357 Articles)
Giorgio Buloncelli & Stefano Ghisletta, “sommeliers per passione” Questo spazio vuole essere soprattutto un blog di approfondimento. La nostra idea è quella di scoprire e valorizzare le zone viticole e i viticoltori in grado di esprimere al massimo le caratteristiche territoriali delle singole zone. Vini ottenuti con tecniche agricole ed enologiche che esaltano l’impronta del vitigno, del territorio e la personalità del produttore, infatti la standardizzazione sta generando vini simili in ogni angolo del pianeta, appiattiti nel carattere e incapaci di sfidare il tempo.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: