Latest News

Pernand-Vergelesses: Domaine Ludovic Belin

Per raggiungere Pernand-Vergelesses bisogna “turner” la Montagna di Corton. Con Ladoix-Serrigny e Aloxe-Corton divide questo dosso sovrastato da una zona boschiva, un’area Grand Cru dove trovano spazio sia lo Chardonnay che il Pinot noir. Pernand-Vergelesses si trova ai suoi piedi nella parte nord-ovest, proprio sotto al famoso Corton-Charlemage. Il suo vigneto si estende tra i 250 e i 300 metri, per la gran parte esposto verso est o sud, qui le viti crescono su un suolo argillo-calcareo e ricco di ciottoli. Si tratta di circa 120 ettari diviso tra bacca bianca e rossa. Di questi, circa 60 ettari sono qualificati 1ers crus con una prevalenza del Pinot noir.

Una veduta di Pernand-Vergelesses, ripresa dai piedi di Corton

In queste condizioni lavora Ludovic Belin. Discendente di un’antica famiglia di vignaioli, crea nel 1997 la propria attività, raggruppando le parcelle di mamma Marie-Thérèse Belin Rapet. Oggi la superficie si è stabilizzata a 5 ettari ed è divisa su quattro comuni: Pernand-Vergelesses, Chorey les Beaune, Aloxe Corton et Savigny les Beaune. Siamo stati ospiti di Ludovic per la degustazione e per una piacevole serata con una simpatica combriccola, un incontro dove Patrick Maclart ha potuto dare prova delle proprie capacità culinarie.

Audrey, Sandrine, Marco, Graziano, Patrick, Arnaud, Bunpey, Therry e Ludovic ci accompagnano in questa simpatica serata

I suoi Chardonnay, Pernand-Vergelesses Les Belles Filles e Pernand-Vergelesses 1er Cru Sous Frétille, ricordano note d’agrumi, mandorla, acacia, fiori di vite e accompagnati da una fresca mineralità. La struttura logicamente si modifica in rapporto al livello della denominazione e del carattere dell’annata, vini che sono apprezzati in gioventù ma anche dopo qualche anno d’affinamento in bottiglia. Maggiore risalto viene dato al Corton-Charlemagne, un territorio che conferisce un’intensa e complessa impronta aromatica e che genera un vino corposo, grasso ed equilibrato.

Passando ai rossi: Chorey les Beaune Les Beaumonts è un vino scarico di colore da godere sul frutto e da consumare verso i 3-4 anni. Gli altri, Savigny les Beaune Les Petits Picotins, Les Ratausses e Pernand-Vergelesses 1er Cru Les Fichots Vieilles Vignes sono di colore più profondo, con aromi più maturi di ciliegia e amarena, sono concentrati, ricchi in tannini e sempre fedeli al loro territorio. Corton les Grandes Lolières e Les Renardes Vieilles Vignes sono classificati Grands Crus, si tratta di vini che necessitano vari anni prima di emergere, ma oggi questi territori ci sembrano un po’ sopravalutati e con un carattere non superiore a un buon 1er cru.

I bianchi prodotti: Bourgogne Aligoté Vieilles vigne, Pernand-Vergelesses Les Belles Filles, Pernand-Vergelesses Les Combottes, Pernand-Vergelesses 1er Cru Sous Frétille, Corton Charlemagne Vieilles Vignes

I rossi prodotti: Bougogne Bully Vieilles Vignes, Pernand-Vergelesses, Chorey les Beaune Les Beaumonts, Chorey les Beaune Les Bons Ores, Chorey les Beaune Les Champs Longs, Savigny les Beaune Les Petits Picotins, Savigny les Beaune Les Ratausses, Pernand-Vergelesses 1er Cru Les Fichots Vieilles Vignes, Corton les Grandes Lolières, Corton Les Renardes Vieilles Vignes

Informazioni su Stefano & Giorgio ()
Giorgio Buloncelli & Stefano Ghisletta, “sommeliers per passione” Questo spazio vuole essere soprattutto un blog di approfondimento. La nostra idea è quella di scoprire e valorizzare le zone viticole e i viticoltori in grado di esprimere al massimo le caratteristiche territoriali delle singole zone. Vini ottenuti con tecniche agricole ed enologiche che esaltano l’impronta del vitigno, del territorio e la personalità del produttore, infatti la standardizzazione sta generando vini simili in ogni angolo del pianeta, appiattiti nel carattere e incapaci di sfidare il tempo.

1 Commento su Pernand-Vergelesses: Domaine Ludovic Belin

  1. Ben mes amis, ce fut là une excellente soirée, avec comme prémice une dégustation de mes “orphelines”.
    L’année prochaine, la même dégustation aura lieu, et je prépare des bouteilles tout aussi étonnantes !
    Encore un bon moment passé ensemble… Elle est pas belle la vie ?

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: