Latest News

Produttori S. Michele Appiano: Alto Adige Sauvignon Sanct Valentin 1998

Ma i bianchi italiani hanno la capacità di durare nel tempo ?
Questa è una delle domande più frequenti, degustando questo vino troverete delle conferme in questo senso.

La bottiglia in questione ci ha colpito durante una degustazione tra amici, un vino che ha sorpreso e che ha trovato tutti d’accordo sul proprio valore. Peccato, era l’ultima bottiglia trovata da Giorgio nella propria cantina. 

San Michele è la cooperativa principale di Appiano e uno dei punti di riferimento dell’intera regione. Fu fondata nel 1907 ed attualmente raggruppa oltre 300 membri. La superficie coltivata è di circa 330 ettari per una produzione annua di 2,5 milioni di bottiglie. Diretta dal 1997 da Hans Terzer, sfrutta con maestria le vigne di Appiano, il comune con maggiore superficie viticola dell’Alto Adige. Situato sopra la conca di Bolzano ad un’altezza compresa tra i 280 e i 700 metri è suddiviso in varie frazioni. St. Michele (il centro), St. Paolo, Cornaiano, Monticolo,… si dividono i 950 ettari situati su dolci pendii. Questa zona è la terra di elezione delle uve bianche come il Pinot bianco, lo Chardonnay, il Sauvignon e il Moscato giallo.

Ma torniamo al vino nel bicchiere. Sanct Valentin è la linea più pregiata, una selezione delle migliori uve. Qui il Sauvignon è coltivato ad Appiano Monte a un’altezza tra  i 470 e i 500 metri. Le viti raggiungono i 30 anni d’età, alcune delle quali ancora con allevamento a pergola. La fermentazione avviene esclusivamente in acciaio per preservare la fragranza aromatica varietale. Il suo colore è ancora vivo, d’un bel dorato carico. Gli aromi sono meno esuberanti che in gioventù ma hanno acquisito in complessità: melograno, pompelmo, ananas, foglia di tabacco, minerale, erbe aromatiche secche, …. In bocca tiene molto bene, ha struttura e grassezza, energia e freschezza. Il finale evidenza l’equilibrio, una nota decisamente saporita e un retro piacevolmente amarognolo. Un vino intrigante che porta molto bene la propria età.

Informazioni su Stefano & Giorgio (357 Articles)
Giorgio Buloncelli & Stefano Ghisletta, “sommeliers per passione” Questo spazio vuole essere soprattutto un blog di approfondimento. La nostra idea è quella di scoprire e valorizzare le zone viticole e i viticoltori in grado di esprimere al massimo le caratteristiche territoriali delle singole zone. Vini ottenuti con tecniche agricole ed enologiche che esaltano l’impronta del vitigno, del territorio e la personalità del produttore, infatti la standardizzazione sta generando vini simili in ogni angolo del pianeta, appiattiti nel carattere e incapaci di sfidare il tempo.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: