Latest News

Ristorante Forni a Airolo: Il povero e il ricco

Maggio in Ticino è sinonimo di eventi eno-gastronomici. Dal 1987 la rassegna del “Maggio gastronomico” accompagna le nostre primavere, un evento che raggruppa un importante numero di ritrovi sparsi nelle valli ticinesi. Da anni seguiamo l’impegno del patron-sommelier Marzio Forni e dello chef Simone Ciaranfi, dell’Albergo Forni ad Airolo, che per l’occasione sfruttano la loro creatività per proporci intriganti piatti. “Il povero e il ricco” rappresenta un menu con quattro portate composti di un elemento ricco e da uno povero.

IL MENÙ DELLA RASSEGNA 2012

Lo sfizioso stuzzichino accompagnato da uno Spumante Brut Metodo Classico Büscìòu – Giudici della Ganna e Fratelli Meroni (Ticino)

Filetti d’acciuga marinata ai peperoncini dolci e “nage” di aragosta alle erbe aromatiche, pane all’acetosella

Vino abbinato: Gaba do Xil 2010 Godello – Compañia de Vino Telmo Rodriguez, Valdeorras DO (Galizia)

Doppio raviolo ai due tuberi (patate e tartufo nero), salsa agli asparagi

Vino abbinato: Gewürztraminer 2010 VDT – Tenimento dell’Ör, Arzo (Ticino)

Il ricco e il povero di manzo: Filetto di manzo alle spugnole e fonduta di formaggio, coda di bue brasata 

Vino abbinato: Merlot Riserva Le Pergole 2009 – Fratelli Meroni, Biasca (Ticino)

Tortina alla farina “bòna” di fragole di bosco e il suo gelato stracciatella “bòna”

Vino abbinato: Harou Americana (Vitis Labrusca), Giudici della Ganna, Fratelli Meroni e Cantina Settemaggio (Ticino)

Le dolcezze finali

Informazioni su Stefano & Giorgio ()
Giorgio Buloncelli & Stefano Ghisletta, “sommeliers per passione” Questo spazio vuole essere soprattutto un blog di approfondimento. La nostra idea è quella di scoprire e valorizzare le zone viticole e i viticoltori in grado di esprimere al massimo le caratteristiche territoriali delle singole zone. Vini ottenuti con tecniche agricole ed enologiche che esaltano l’impronta del vitigno, del territorio e la personalità del produttore, infatti la standardizzazione sta generando vini simili in ogni angolo del pianeta, appiattiti nel carattere e incapaci di sfidare il tempo.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: