Latest News

Pommard: Domaine Cyrot-Buthiau

Da qualche tempo speravamo per incontrare Olivier Cyrot, finalmente il momento è arrivato e ci ha permesso di conoscere la persona, la sua storia e i vini dell’azienda Cyrot-Buthiau con sede nel villaggio di Pommard. La sua giovialità, il buon umore, la simpatia, … hanno finito per contagiarci, ilarità che ha accompagnato il nostro incontro.

L’insegna dell’azienda Cyrot-Buthiau al 1, Ruelle Richebourg a Pommard

Olivier dal 1989 continua una storia nata negli anni ’20 da Paul-Josephe Cyrot all’epoca gerente di Château de Pommard ed in seguito di Clos de Tart, a complemento di queste attività acquista alcune vigne a Pommard. Ogni generazione ha apportato il proprio contributo acquisendo o vendendo vigne fino raggiungere gli attuali 6.5 ettari. Il cuore del vigneto si trova sul comune di Pommard poi estesosi verso sud nei comuni di Volnay, Maranges e Santenay. Il lavoro in segue i criteri della “lutte integré”, non si impiegano diserbanti e i trattamenti sono limitati al minimo e applicati solo in caso di estrema necessità.

I simpaticissimo Olivier Cyrot

L’entrata delle cantine 

VINI & DENOMINAZIONI

BOURGOGNE 2010: Le uve provengono dal comune di Pommard vigne situate al di là della strada nazionale, l’obbiettivo è quello di ottenere un vino facilmente bevibile che preserva la freschezza del frutto e senza eccessiva estrazione. Un vino profumato, di buona struttura, vibrante, che mantiene un bel finale acidulo, con una bella espressività sul breve. Buono.

SANTEANY 1ER CLOS ROUSSEAU 2010: La parcella su Clos Rousseau vanta vigne impiantate nel lontano 1938 situate su terreni ricchi di ciottoli. Ha una bell’intensità di colore, un naso limpido e di belle complessità ricorda i piccoli frutti di bosco, il cassis e sfuma su note floreali. In bocca è una goduria, ha tannini sottili anche se ben presenti, una freschezza che dà brio, sapidità e un finale di qualità aromatica. Un vino seduttore di bella presenza, equilibrato ed elegante. Una bellissima espressione di Santenay.

VOLNAY 2010 rappresenta l’unione di cinque diverse parcelle situate ai piedi della collina, 0.62 ettari di vigne con 40 anni di età impiantate su suoli di origini argillo calcareo. Le diverse caratteristiche territoriali danno un tipico e rappresentativo Volnay, fine, elegante e decisamente speziato. In bocca è ben modellato ed equilibrato, preserva quella freschezza che dà al vino grande piacere nella beva, la grana dei tannini è sottile e matura. Il finale completa alla perfezione persistenza e purezza aromatica.

POMMARD 2010: Il Pommard dell’azienda proviene dalle frazioni di Les Combes e Vaumuriens. Il primo situato nella parte bassa della collina mentre il secondo in quella alta, in entrambe alloggiano vigne di circa 40 anni d’età. È austero e richiede una maggiore areazione per aprirsi, ha una rigida spina dorsale attorno alla quale sarà costruita nei prossimi anni la struttura del vino. Piace per quella freschezza aromatica affermata da nuance vegetali e speziate. È slanciato, con una bella tensione e persistenza, ritorna con aromi di pepe bianco. Bella personalità.

Pommard Les Arveltes 2002

POMMARD 1ER CRU LA CHANIÈRE 2010: La Chanière è posizionato nella parte più alta della zona 1er cru all’interno della vallata che divide Pommard, l’esposizione è verso sud. Un vino profumato che riconduce ai mirtilli, alle more, in generale alle bacche selvatiche. Un Pommard, complesso, fresco e raffinato, con una bellissima purezza aromatica. La carica tannica è di delicata estrazione e di grana fine; molto lunga la persistenza. Eccellente e conserva la propria originalità. 25€ molto ben stesi.

POMMARD 1ER CRU LES ARVELETS 2002: Les Arvelets si trovano nella stessa vallata e confina con la parte bassa di La Chanière, sono due parcelle di 0.60 ettari situate sulla roccia. Il colore è granato, appena stappato da segni di riduzione, svaniti e con l’aumento della temperatura emerge un frutto deciso e maturo, una complessa nota speziata. La bocca è esplosiva, sempre viva, tesa e minerale. Strepitoso !

Quelle passate con Olivier Cyrot sono state ore molto piacevoli e che confermano l’originale qualità dei vini. Grazie Olivier.

Informazioni su Stefano & Giorgio ()
Giorgio Buloncelli & Stefano Ghisletta, “sommeliers per passione” Questo spazio vuole essere soprattutto un blog di approfondimento. La nostra idea è quella di scoprire e valorizzare le zone viticole e i viticoltori in grado di esprimere al massimo le caratteristiche territoriali delle singole zone. Vini ottenuti con tecniche agricole ed enologiche che esaltano l’impronta del vitigno, del territorio e la personalità del produttore, infatti la standardizzazione sta generando vini simili in ogni angolo del pianeta, appiattiti nel carattere e incapaci di sfidare il tempo.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: