Domaine Rémi Jobard a Meursault

Rémi Jobard è uno dei produttori più conosciuti nel comune di Meursault. Bianchista convinto produce senza ombra di dubbio vini di grande personalità e che sanno entrare di diritto nell’élite murisaltien. La sua cantina ha sede nei pressi di Château de Meursault, le sue vigne si estendono su 9 ettari da cui sono ottenute circa 50’000 bottiglie annue. Dal 1991, anno dopo anno ha saputo consolidare le posizioni raggiunte proponendo una serie di 1ers crus di altissimo livello e che hanno saputo distinguersi per una pienezza senza uguali. Le vigne di proprietà sono di prim’ordine e si sviluppano tra le terre più reputate del comune, infatti Poruzots-Dessus, Charmes-Dessus, Genvrières e Santenots sanno esprimere una regolarità veramente impressionante. Vignaiolo serio e attento agli aspetti territoriali, ha fin dagli inizi spinto verso la difesa dei suoli raggiungendo la certificazione per una produzione biologica nel 2006.

La gamma è rappresentata da vini molto curati, d’impeccabile definizione aromatica, ricchi, strutturati e nervosi.

Meursault En Luraule, annata 2008, evoca un naso molto fine, con note floreali, d’agrumi e sassose. La bocca è equilibrata, caratterizzata da ampiezza e brillantezza.

Meursault Les Narvaux, le vigne di Jobard sono piazzate nella parte bassa del cru, quelle considerate le più avvantaggiate dalle condizioni climatiche. Nell’annata 2009 mostrano una straordinaria ricchezza di materia. Gli aromi sono intensi e fermi su note di frutta bianca matura, citrine e floreali. Un vino ampio, strutturato e persistente che trova vigore in chiusura, evidenziando una bella trama acida e una fine definizione aromatica.

Pure Meursault Les Chevalières 2008 si mostrano di grande spessore. Ha complessità di inebriante freschezza, mentre con l’ossigenazione si sviluppano fini sfumature speziate. In bocca conferma tensione e dinamismo perfettamente sostenute dal corpo del vino. Preziose pure le scelte fatte nel corso della maturazione in legno.

Meursault 1er cru Les Genevrières 2008 nasconde un grande potenziale evolutivo che solo il tempo ci svelerà pienamente. Meno severo e rigido rispetto la versione di François e Antoine Jobard, mostra un corpo voluminoso che oscilla tra le note di frutta bianca matura, gli agrumi e un carattere minerale. Benché in uno stato di gioventù, profondità e lunghezza sono rimarchevoli.

Meursault 1er cru Le Poruzot-Dessus 2008 è un vino proverbiale, già al naso fa intendere grande sostanza. I profumi sono intensi, complessità che spaziano tra aromi floreali, frutta gialla e sassosi. L’impressione di grassezza è confermato dal volume del vino, una struttura imponente ma di grande dinamismo e forza che confluiscono in una persistenza interminabile. Grande vino nel termine assoluto.


Domaine Rémi Jobard
12, Rue Sudot
Meursault


I vini di Rémi Jobard

  • Regionali: Bourgogne Aligoté – Bourgogne Blanc
  • Comunali: Meursault Sous la Velle – Meursault En Luraule – Meursault Les Chevaliers – Meursault Les Narvaux
  • 1ers crus: Meursault Les Genevrières – Meursault Poruzot-Dessus – Meursault Les Charmes Dessus – Volnay Les Santenots 

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...