Latest News

Vallese: Domaine des Muses a Sierre

È bizzarro che i primi a parlarci del Domaine des Muses furono degli amici di Meursault ospiti ad una degustazione organizzata da Bourgogne Aujourd’hui alla presenza del proprietario Robert Taramarcaz. I feedback  furono entusiastici. Commenti che ci incuriosirono e ci spinsero a conoscere personalmente Robert Taramarcaz e, anno dopo anno, i suoi vini.

Dopo il periodo di studi enologici, suddivisi tra Svizzera e Borgogna, nel 2002 rileva dai genitori l’azienda viticola “des Muses”. Robert ha già le idee chiare. Sceglie un percorso che gli permette di conservare le tradizioni famigliari e di promulgare i vantaggi della viticoltura vallesana puntando sull’alta qualità. Degustando i suoi vini nulla ti lascia indifferente, purezza e definizione aromatica esaltano sia le sensazioni varietali che quelle territoriali. Bianchi e rossi dotati di grazia ed eleganza con una freschezza che rimarca la leggerezza e la grande bevibilità.

La proposta è ampia e divisa un varie linee: “Classique”, “Tradition”, “Reserve” e “Séduction”. Classique rappresenta la linea di entrata della produzione, sono vinificati esclusivamente in acciaio così da preservarne la finezza e la freschezza (Fendant, Chardonnay, Johannisberg, Dôle blanche, Gamay, Pinot noir e Syrah). Per Tradition si intendono quei vini che sintetizzano l’originalità e il carattere del territorio vallesano. Fendant, Petite Arvine, Heida, Humagne blanc, Cornalin e Humagne rouge sono bottiglie che sanno farci godere, esprimendo bellissime complessità e riassumendo alla perfezione l’unicità di questa terra. Con Reserve si intendono, per contro, vini nati da vitigni riconosciuti internazionalmente ma che sanno imporsi sulla sponda destra del Rodano. Sono elevati in barriques. (Chardonnay, Marsanne, Pinot noir e Syrah). Séduction è rappresentata da tre vini, uno per tipologia (bianco, rosso e dolce) frutto di assemblaggi di vitigni vallesani.

Qualche appunto di degustazione

Fendant Tradition

È incredibile come un vino spesso anonimo e trascurato possa diventare sinonimo di qualità nelle giuste mani. 2011, 2012 e 2013 garantiscono una fresca definizione minerale, una nitida componente floreale e un frutto di giusta maturazione. Equilibrio e vivacità non mancano mai, la struttura è soave e cremosa. La chiusura è sostenuta da una pregevole qualità aromatica. Assaggi che non stancano mai.

Petit Arvine Tradition

L’occhio percepisce un colore cristallino e una buona concentrazione. Gli aromi sono cremosi e, via via, sempre più espressivi. Libera una sottile aromaticità, ricordi di albicocca, pera, agrumi, fiori di tiglio, glicine, erbe aromatiche, … L’evoluzione in bocca sviluppa una struttura ben sostenuta dall’acidità che dona al vino una forma filiforme, finezza ed eleganza. La chiusura è persistente e asciutta, lasciando una scia di freschezza e un palato salino. Gran bel vino ! (annate degustate: 2011 – 2012 – 2013)

Heida Tradition

Heida (Savagnin) è un vino che spesso lascia residui zuccherini, tracce alcoliche ed una sensazione d’opulenza talvolta un po’ stancanti. Nella versione di Robert Taramarcaz nulla di tutto ciò. La struttura è chiara, ma non mancano energia e dinamismo che vivacizzano il palato. Un vino stupendo per classe e precisione aromatica. Gran vino. (annate degustate: 2011 – 2013)

Humagne blanc Tradition

L’Humagne blanc evidenzia la sensibilità di Robert con le “specialità vallesane”. Una freschezza aromatica rimarcata da note di limone, menta e melissa. Si distingue per una struttura slanciata, nervosa e complessa. Gioca sull’equilibrio, i ritorni sono fumé, sapidi e con piacevoli sensazioni amarognole. Lunga la persistenza. Gran bel vino ! (annate degustate: 2010 – 2013)

Humagne rouge Tradition

L’Humagne è un vitigno particolare degno della tradizione vallesana. Un vino che al naso risulta per una fresca fragranza, sfumature di mirtilli, fragole, mora, cassis, violetta e speziate. L’attacco è succoso, vibrante ed equilibrato, il tannino è tradizionalmente abbondante ciò che rende il vino virile. La chiusura lascia belle complessità con sensazioni amarognole di tipo minerale in primo piano. Una delizia per il palato. (annate degustate: 2010 – 2011 – 2013)

Cornalin Tradition

Il Cornalin è la, “chicca” vallesana per eccellenza coltivata su pochi ettari e che ha rischiato l’estinzione. Questa versione sfata un po’ la nostra convinzione di un vino maschile e dalla presenza tannica intensa. È avvolgente e carnoso, possiede una texture sottile e patinata che ne determina la nobiltà. Ha tensione ed equilibrio. Gli aromi sono balsamici, si riconoscono intense note di bacche di bosco e floreali. Sempre su altissimi livelli. (annate degustate: 2011 – 2012 – 2013)

Polymnie Séduction Or (assemblaggio marsanne e pinot gris)

Anche con i vini liquorosi Robert Taramarcaz sa farsi valere al meglio. Questo è un vino che ci seduce per l’eleganza, l’equilibrio e la finezza aromatica. La struttura è composta da una piacevole dolcezza e da una controllata opulenza che conferiscono al vino una particolare grazia. Una scia di freschezza accompagna una gustosa persistenza. (annata degustata: 2010)

HOPP SUISSE !


DOMAINE DES MUSES - Rue du Manège 2 - 3960 Sierre - Tel: +41(0)27 455 73 09 - email - web
Informazioni su Stefano & Giorgio (357 Articles)
Giorgio Buloncelli & Stefano Ghisletta, “sommeliers per passione” Questo spazio vuole essere soprattutto un blog di approfondimento. La nostra idea è quella di scoprire e valorizzare le zone viticole e i viticoltori in grado di esprimere al massimo le caratteristiche territoriali delle singole zone. Vini ottenuti con tecniche agricole ed enologiche che esaltano l’impronta del vitigno, del territorio e la personalità del produttore, infatti la standardizzazione sta generando vini simili in ogni angolo del pianeta, appiattiti nel carattere e incapaci di sfidare il tempo.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: