Latest News

Le serate del Club: Vignerons de la Champagne

Lo Champagne ha trovato la propria notorietà grazie alle grandi maison che hanno saputo divulgare questo vino nel mondo. In questa serata ci vogliamo però concentrare su 6 aziende rappresentanti dei ben 15’000 piccoli vignaioli. Di ognuna proponiamo 2 vini a base Pinot … in purezza o in assemblaggio.

Produttori e vini in degustazione

FRANCIS BOULARD:

Brut Nature Les Murgiers – Pinot meunier 70% e Pinot noir 30%
Brut Nature Petraea XCVII-MMVII – Pinot noir 60%, Pinot meunier 20%, Chardonnay 20%.

BENOIT LAHAYE: (biodinamica)

Brut Nature – 90% Pinot noir, 10% Chardonnay
Brut Nature Le Jardin de la Grosse Pierre 2009 – Pinot noir, Pinot meunier, Pinot blanc, Chardonnay, Arbanne, Petit Meslier, ecc.

EGLY-OURIET:

Brut Les Vignes de Vrigny – Pinot meunier, vieilles vignes
Brut Blanc de Noir Vieilles Vignes – 100% Pinot noir

FLEURY: (biodinamica)

Brut Nature Fleur de l’Europe – 85% Pinot noir, 15% Chardonnay
Extra Brut Millésimé 1995 – 80% Pinot noir, 20% Chardonnay

MARIE COURTIN: (biodinamica)

Extra Brut Cuvée “Resonance” – 90% Pinot noir e 10% Chardonnay
Extra Brut Cuvée “Effloresence” 2007 – 100% Pinot noir

BERÊCHE & FILS:

Extra Brut “Vallé de la Marne” Rive Gauche – 100% Pinot meunier
Brut Reflet d’Antan – 35% Pinot noir, 35% Pinot meunier e 30% Chardonnay

Data: Lunedì 22 febbraio 2016
Luogo: Hotel La Perla – St. Antonino
Inizio: ore 19.00
Partecipanti: chi prima arriva….(max 13 persone), la precedenza ai partecipanti abituali

Costo della degustazione: fr. 110.00
Supplemento per la cena: circa fr. 30.00 (per chi interessato confermare al momento dell’iscrizione)

Informazioni su Stefano & Giorgio (359 Articles)
Giorgio Buloncelli & Stefano Ghisletta, “sommeliers per passione” Questo spazio vuole essere soprattutto un blog di approfondimento. La nostra idea è quella di scoprire e valorizzare le zone viticole e i viticoltori in grado di esprimere al massimo le caratteristiche territoriali delle singole zone. Vini ottenuti con tecniche agricole ed enologiche che esaltano l’impronta del vitigno, del territorio e la personalità del produttore, infatti la standardizzazione sta generando vini simili in ogni angolo del pianeta, appiattiti nel carattere e incapaci di sfidare il tempo.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: