Montevetrano di Silvia Imparato, la verticale

L’azienda Montevetrano di Silvia Imparato è situata nel comune di San Cipriano Picentino a pochi chilometri da Salerno. In passato la tenuta fu una proprietà dei Borboni e acquisita dai “nonni Imparato” negli anni ’40 per essere trasformata ad azienda agricola. A quei tempi si produceva frutta, nocciole, vino ed olio ad uso personale. Le prime sperimentazioni…

Montevertine e Le Pergole Torte, la verticale

8 settembre 2014, una data da ricordare per NonSoloDiVino. L’appuntamento è con Montevertine e il suo alfiere Le Pergole Torte, vini capaci di ritagliarsi una fetta di storia della viticoltura italiana. A presentarci l’azienda, il territorio e le persone che qui hanno fatto la storia lasciamo volentieri la parola a Martino Manetti oggi anima di quest’azienda chiantigiana….

Crudèll, un bianco ticinese

Il Canton Ticino non ci offre esclusivamente ottimi Merlot. L’unione delle passioni di Mauro Giudici Della Ganna (viticoltore in Valle di Blenio) dei gemelli Marco e Vincenzo Meroni (azienda Fratelli Meroni a Biasca) e Giorgio Rossi (azienda Mondò a Sementina) dà origine ad un bianco ambizioso, strutturato e capace di evolvere nel corso degli anni….

Meursault Les Bouches-Chères di Buisson-Charles, la verticale

È chiaro che Les Bouchères o Bouche-Chèeres non godono dello stesso clamore che possono fregiarsi vigne ben più rinomate come Les Perrières o Les Charmes. Un vero peccato perché queste terre sanno esprimersi in tutto il loro splendore con le bottiglie di Jean-Marc Roulot (Clos des Bouchères), De Montille, Leroy, Morey e Buisson-Charles. Proprio grazie all’azienda Buisson-Charles e…

Il Räuschling di Hermann Schwarzenbach

Inutile nasconderlo, ci siamo innamorati di questo vitigno pressoché sconosciuto ! Ne abbiamo sentito parlare la prima volta quando Christian Zündel, produttore ticinese, ci aveva raccontato di una “mitica verticale” a cui aveva partecipato alcuni anni fa. In quell’occasione fu percorso oltre un secolo di vita del Räuschling della famiglia Schwarzenbach. Anni … ’90, ’80,…

Josko Gravner, “i vini in anfora”

Dei vini di Josko Gravner se ne è parlato e se ne parla molto tanto di averli fatti diventare dei vini “culto”, anche se è riduttivo considerare questa persona piena di valori e di convinzioni un fenomeno di tendenza. Gravner ha saputo ritagliarsi in questi ultimi dieci anni uno spazio esclusivo nel mondo del vino…